Diesel

Nel mondo automobilistico ci sono spesso delle dinamiche che vanno in netto contrasto. Attualmente, infatti, si sta dando sempre più importanza ad un settore che è assolutamente in netta crescita, ovvero quello delle auto elettriche. Si viene dunque a creare una sorta di diatriba su quale motore sia migliore, se quello elettrico o a diesel. Quello che è certo è che questi due tipi di alimentazione sono decisamente contrapposti fra di loro, anche per quanto riguarda le opinioni che si hanno a riguardo. Molti consumatori difficilmente lasceranno andare le loro auto a diesel, che hanno costruito una fortissima reputazione negli anni.
Ciononostante, secondo l’opinione praticamente di chiunque, l’elettrico è il futuro. Tesi questa che prende ancor più valore in base alle idee che stanno avendo molte case automobilistiche riguardanti la produzione di auto che stanno ora mettendo in atto. Sicuramente, quello che di positivo porta un’auto elettrica è un consumo e un tasso di inquinamento minorato. Ma cosa è meglio allora tra un’auto tradizionale a diesel e un’auto elettrica? Scopriamo 5 motivi che ci faranno capire qual è la verità.

 

Diesel contro elettrico, 5 motivi utili che ti faranno capire che il gasolio è (ancora) meglio

La prima motivazione che ti potrebbe spingere a non acquistare, almeno nell’immediato, un’auto elettrica è sicuramente il prezzo di listino, il quale risulta ancora troppo alto per molte auto. Fortunatamente, nei prossimi anni dovrebbero arrivare delle auto elettriche più economiche, staremo a vedere. Il secondo motivo per cui un auto a diesel è ancora meglio è rintracciabile nei costi di manutenzione, che sono ancora troppo alti per le auto elettriche.

Terzo motivo può essere la difficoltà di rifornimento che viaggia di pari passo con il costo stesso di quest’ultimo. Le colonnine di ricarica spesso non si trovano vicino la nostra abitazione e potremmo fare anche molti km prima di trovarne una. Inoltre, i costi sono ancora troppo alti per certificare una vera e propria convenienza. Ultimo motivo ma non per importanza è l’inquinamento. Voi direte: “ma un’auto elettrica non consuma meno?”, certamente, ma è lo smaltimento della batteria che risulta molto inquinante. Infatti, smaltire quest’ultima alla fine del suo ciclo vitale non è molto semplice.