WhatsApp: gli utenti ora scappano a gambe levate per un motivo nuovo

Si fa nuova luce sui possibile e futuri cambiamenti di WhatsApp per il futuro prossimo ed iniziano a delinearsi le risposte alle domande di molti appassionati della chat di messaggistica istantanea. Gli sviluppatori del servizio in queste settimane stanno programmando alcuni upgrade che vedranno la luce probabilmente nel 2021.

 

WhatsApp, il 2021 si apre con il possibile arrivo delle pubblicità

Una dei possibili aggiornamenti del servizio di messaggistica potrebbe però essere particolarmente inviso alla maggior parte delle persone. In casa WhatsApp, infatti, si torna a parlare con insistenza del ritorno delle pubblicità.

Gli addetti ai lavori sono al lavoro per programmare l’ingresso degli annunci commerciali su WhatsApp. Come già ampiamente sottolineato, anche da ulteriori nostri approfondimenti, le pubblicità dovrebbero rientrare nella sezione della chat relativa alle Storie. In pratica, quindi, anche WhatsApp si inserirebbe in un filone delineato nei precedenti mesi da Facebook e da Instagram.

Questo upgrade, per una serie di dispositivi, era già previsto per le ultime battute dello scorso anno. Tuttavia, a seguito di ulteriori approfondimenti degli sviluppatori (causati anche dalle proteste del pubblico), tutto è stato rinviato al 2021. Gli annunci commerciali a questo punto potrebbero essere realtà entro la fine dell’inverno.

Come detto, le polemiche ci sono state, ci sono e probabilmente ci saranno. Agli utenti, specialmente a quelli della prima ora, non piace questa evoluzione di WhatsApp. In tanti, infatti, denunciano una perdita del valore stesso della chat. Sul web, a tal proposito, già iniziano a circolare gruppi di protesta che invitano anche al boicottaggio stesso del servizio.