blank

Le elezioni presidenziali americane hanno finalmente restituito un verdetto, Joe Biden è il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America, un ruolo fondamentale ha giocato la vittoria in Pennsylvania, che ha garantito a Biden i suoi 20 grandi elettori che lo hanno portato alla vittoria.

Con l’arrivo di Biden ora però sarà tempo di cambiamenti per l’America, la quale ovviamente risentirà ancora a lungo del retaggio di Donald Trump ma che ovviamente col tempo vedrà gli effetti della politica di Biden.

Ovviamente tra le eredità lasciate da Trump, quella più conosciuta da noi amanti della tecnologia è sicuramente il ban subito da Huawei a seguito del taglio dei rapporti economici con la Cina, una politica che però ora vedrà un drastico capovolgimento dal momento che Biden invece punta a far rifiorire i rapporti con lo stato asiatico.

Cosa accadrà dunque ?

Gli scenari possibili sono molteplici, infatti bisognerà innanzitutto vedere se il ban verrà ritirato dal neo-presidente, cosa molto probabile, ma che, non sarà indice di un ritorno sulla via precedente di Huawei, la quale ha ovviamente dovuto correre ai ripari per la perdita dei servizi Google, ma che ora magari potrebbe decidere di puntare ad un processo di maturazione e indipendenza da Google, scegliendo dunque di non far ritornare il tanto amato Play Store sui suoi smartphone.

Ovviamente si tratta solo di ipotesi, per avere notizie certe dovremo attendere i prossimi mesi, sicuramente delle novità arriveranno e uno sblocco ci sarà, ma ciò non sarà sinonimo di smartphone Huawei con nuovamente un animo Google a bordo.