blank

La sostituzione dei telefoni cellulari ogni uno o due anni è una pratica comune oggi. Nuovi prodotti con tecnologia avanzata e aggiornamenti software vengono rilasciati più volte all’anno da diversi marchi.

Allo stesso tempo, alcuni dispositivi risalenti al 1984 sono considerati oggetti da collezione.

Se i telefoni sono in buone condizioni, possono essere venduti a prezzi significativi.

Nokia 8110, questo telefono cellulare rilasciato nel 1996 era piuttosto unico all’epoca, con un design che utilizzava un cursore per coprire il tastierino. Una volta aperto, questo telefono è leggermente curvo, guadagnandosi il soprannome di “telefono a banana”.

Il Nokia 8110 ha fatto il suo debutto sullo schermo nel film d’azione del 1999 The Matrix, ed è diventato parte della storia del cinema come uno dei pochi telefoni memorabili ad apparire in un film.
Unisci questo al fatto che questo iconico telefono ha fatto la storia del cellulare quando la famosa azienda finlandese ha stimolato la rivoluzione dei telefoni cellulari. Di conseguenza, il Nokia 8110 è entrato nel mercato dei collezionisti senza problemi.

Un Nokia 8110 in buone condizioni su eBay, nuovo di zecca, mai aperto, vale circa 500 euro. Nel frattempo, i dispositivi di seconda mano vendono da 55 a circa 200 euro a seconda delle loro condizioni.

Quando si parla di design iconico del telefono, il Motorola DynaTac non deve essere trascurato. È noto come il telefono originale “mattone”, a causa delle sue immense dimensioni.

Design a parte, questo dispositivo ha lasciato il segno nella storia come il primo telefono cellulare venduto commercialmente.
Sono state prodotte diverse versioni del DynaTac, incluso il DynaTac 8000X che è diventato il primo telefono cellulare disponibile in commercio nel 1984.

Ora un pezzo di tecnologia vintage, questo telefono può raggiungere fino a 500 euro sul mercato, lo stesso di alcuni moderni telefoni di fascia alta smartphone. I collezionisti potrebbero non voler effettuare una chiamata utilizzando il dispositivo vintage, ma viene presentata loro un’opportunità di investimento.

Nokia 808 Pureview
I collezionisti potrebbero dover aspettare un po’ prima che il valore di questo dispositivo vintage aumenti, considerando che il Nokia 808 Pureview è ancora giovane nel campionato vintage, essendo stato rilasciato nel 2012.

Il motivo per cui il telefono è nella lista non è altro che la sua fotocamera impressionante: un mostruoso sensore da 1 / 1,2 “da 41 megapixel con obiettivo a 1 gruppo completamente asferico Zeiss f / 2.4. La sua capacità di catturare immagini fisse nitide può competere con i migliori dispositivi oggi disponibili.

Il Nokia 808 Pureview al momento non costa tanti soldi come la maggior parte degli altri telefoni in questa lista, ma da 200 a 300 euro per modelli funzionanti in buone condizioni. Per quanto riguarda le sue prospettive di investimento, solo il tempo lo dirà.

Samsung SPH-N270, la trilogia di Matrix ha dimostrato di funzionare magicamente per l’introduzione dei telefoni cellulari.

Il Samsung SPH-N270 ha guadagnato popolarità con la sua apparizione in The Matrix Reloaded del 2003, dopo il successo del Nokia 8110 nel film originale The Matrix . Il Samsung SPH-N270 presenta la stessa azione caricata a molla sia con l’elica che con il modello attuale, a differenza del Nokia 8110, dove l’azione dell’elica differiva dal modello reale.

Pur non eccellendo in termini di design o tecnologia tra i suoi contemporanei, la sua correlazione con il film ha aggiunto valore. Anche il fatto che il telefono sia stato prodotto in un lotto limitato di 10.000 ne ha aumentato il prezzo. Il Samsung SPH-N270 costa in media 750 euro.

Apple iPhone (2G di prima generazione)
L’iPhone originale di Apple, rilasciato nel 2007, si distingueva per tutte le sue caratteristiche rivoluzionarie, una risposta audace ad altri smartphone dall’aspetto goffo, lenti nelle prestazioni e tutt’altro che intuitivi. Il prezzo di 600 euro per l’iPhone 2G non ha scoraggiato gli acquirenti.

Il telefono è considerato uno dei migliori gadget di tutti i tempi in circolazione, entrando facilmente nei ranghi degli oggetti da collezione. Un prezzo relativamente alto, ma considerato accettabile per un iPhone 2G in condizioni eccellenti al giorno d’oggi.