Tesla Coop Guida Autonoma

È ormai da diverso tempo che la nota azienda Tesla ha sviluppato e promosso la sua Guida Autonoma denominata Autopilot, in modo da rendere ancora più piacevole e soprattutto sicura l’esperienza di guida dei conducenti. Si tratta infatti di un sofisticato sistema in grado di riconoscere le vie e i vari pericoli presenti per la strada. Nonostante questo, può capitare che questo sistema entri in confusione. Nello specifico, in California l’Autopilot di un’auto Tesla è entrata in confusione quando si è trovata di fronte alcuni striscioni della Coop.

 

La Guida Autonoma di Tesla ha scambiato alcuni striscioni Coop per dei semafori

L’Autopilot di Tesla è in grado di riconoscere le vie e gli oggetti per le strade, ma a volte può capitare che sbagli a riconoscerli. Nello specifico, in California il sistema di guida autonoma di una vettura della nota azienda è entrato in confusione in quanto ha scambiato alcuni striscioni pubblicitari della Coop per dei semafori. La forma del logo della Coop e il fatto che gli striscioni fossero posizionati in verticale hanno fatto letteralmente impazzire le telecamere del sistema e, di conseguenza, hanno scambiato gli striscioni per dei semafori.

Per questo motivo, la vettura in questione si è prontamente fermata in quanto credeva di trovarsi di fronte ad un semaforo con le luci rosse attive. Bisogna comunque sottolineare che a bordo di questa vettura era presente una versione beta del software della guida autonoma e quindi nel corso delle prossime settimane arriveranno comunque degli aggiornamenti. Nel frattempo, gli ingegneri dell’azienda hanno prontamente avvertito i conducenti delle vetture con a bordo la beta del sistema.