blank

Dopo aver lanciato il suo primo smartphone 5G nel corso dell’estate, HTC ha presentato oggi un nuovo mid-range davvero niente male. Parliamo di HTC Desire 20+, uno smartphone che – tra le caratteristiche chiave – presenta una quad-camera esterna con sensore principale da 48 MP, una grande batteria da 5.000 mAh e un processore Qualcomm Snapdragon 720G.

HTC Desire 20+, con quattro fotocamere e Qualcomm Snapdragon 720G

HTC Desire 20+ sfoggia un display da 6,5 pollici con risoluzione HD+ (720 × 1600 pixel) e notch a goccia.

Lo smartphone è alimentato da un SoC Qualcomm Snapdragon 720G accompagnato da 6GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione interna espandibile con microSD. Sul retro, oltre al sensore di impronte digitali, troviamo il modulo fotocamera che include un sensore principale da 48 MP, una lente ultra-grandangolare da 5 MP con campo visivo di 115°, una lente Macro da 2 MP con lunghezza focale di 40 cm ed un sensore di profondità da 5 MP.

Le quattro fotocamere esterne sono abbinate ad un flash a doppio LED e supportano funzionalità avanzate di HDR, rilevamento scene AI, time-lapse e permettono di registrare video in 4K. La fotocamera frontale per selfie, invece, è da 16 MP e supporta la registrazione video HDR.

Il sistema operativo pre-installato è Android 10. Tra le altre caratteristiche citiamo: batteria da 5.000 mAh con supporto alla ricarica rapida Quick Charge 4.0; dual SIM; WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC, USB-C e un jack audio da 3,5 mm.

Il prezzo di HTC Desire 20+ è di 8490 TWD, ossia di circa 250 euro al cambio attuale. Lo smartphone è stato lanciato in Taiwan nelle colorazioni Dawn Orange e Twilight Black, ma non si hanno notizie sulla commercializzazione in altri mercati.