Riverdale

Gli effetti che la pandemia ha avuto sul mondo delle serie TV sono ben visibili: diversi ritardi sono andati via via sommandosi lasciando i telespettatori sprovvisti di nuove stagioni. Tra i titoli che, a quanto pare, più stanno subendo il colpo maggiore vi sono proprio loro: Riverdale, Black Mirror e Sex Education. Qual è il futuro di queste produzioni? Netflix che intenzioni ha? Scopriamolo insieme.

Netflix: torneranno sul catalogo Sex Education, Black Mirror e Riverdale?

La storia più travagliata sicuramente è toccata a Riverdale: sospeso ad inizio pandemia per un caso di coronavirus sul set, attualmente sembra che le riprese siano andate nuovamente in stop per ulteriori problemi. Se dunque l’ultima stagione ha dovuto sacrificare degli episodi per il bene della messa in onda, questa nuova produzione vedrà ritardi e chissà quanto più nel suo futuro. La cancellazione? Non è un’alternativa visto che i lavori sono già stati avviati.

Passando a Black Mirror e Sex Education, invece, i misteri si infittiscono. Nonostante entrambe le serie siano state rinnovate, niente sembra muoversi in tale direzione. La terza stagione di Sex Education è attualmente impantanata: le riprese sarebbero dovute riprendere in estate, ma nessuna novità ha fatto capolinea, dunque il tutto rimane un grosso e grande dubbio.

Per quanto concerne Black Mirror, invece, la nuova stagione potrebbe non arrivare mai: gli showrunner si erano mostrati entusiasti nel creare dei nuovi episodi, ma ad oggi le loro attenzioni sono riversate su altro. Impegnati in dei nuovi progetti, i creatori hanno assodato che le nuove puntate potrebbero arrivare, ma tra diverso tempo: dunque non risponete le vostre speranze.