digitale terrestreMentre si attende il passaggio al DVB-T2, il nuovo sistema del digitale terrestre, continuano a susseguirsi cambi di frequenza e di numerazione dei canali. Nei giorni scorsi infatti sono più di uno i canali che hanno subito il cambio di frequenza. I canali a subire il cambio sono Italia 2 e Premium cinema, passati rispettivamente dal Mud DFree a Mux 3 e da Mux 1 Mediaset a DFree, restano comunque visibili nei loro soliti canali.

Tuttavia se si dovesse provare a raggiungere uno di questi canali il messaggio che apparirebbe sarebbe: “Gentile cliente, la frequenza di questo canale è stata modificata. Per continuare la visione basta risintonizzare il tuo decoder digitale terrestre o la tua TV“. Sarà dunque necessario effettuare la risintoniziazione dei canali. Inoltre, dopo il cambio di frequenza di qualche giorno fa però adesso a cambiare sono anche i numeri dei canali. Dal 18 settembre infatti molti canali hanno cambiato la propria posizione nell’elenco della tv digitale.

Digitale terrestre: ecco i canali che cambiano posizione

Tra questi ad esempio va segnalata la fine delle trasmissione del canale Sky Cinema Per Te; il canale, introdotto a marzo durante il lockdown, permetteva a tutti gli abbonati la visione di una selezione dei film dei canali Sky Cinema. Al suo posto, al numero 484, ritorna invece il canale Sky Sport in occasione dell’inizio della Serie A.

Alla posizione 464 invece aggiunto il canale Mediaset Premium Cinema 2, Mentre Italia Due è visibile ai canali 66 e 566. Anche in questo caso la cosa migliore da fare è avviare la risintoniziazione del Digitale terrestre per poter tornare a vedere i canali che hanno subito il cambio di posizione.