numero privatoSarà capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di ricevere la famosa chiamata da numero privato. Molto spesso dietro una chiamata proveniente da un numero privato si nasconde una semplice burla ma, a volte, possono provenire da persone pericolose o semplicemente essere una violazione della privacy dell’individuo.

In fondo effettuare una chiamata in anonimo è una cosa semplicissima; basta inserire il previsto #31# prima del numero che si desidera chiamare e il ricevitore non vedrà comparire il numero del mittente della chiamata. Quando però si ha l’assoluta necessità di scoprire il mittente della chiamata anonima potrà affidarsi ad alcuni servizi; tali servizi permettono di scoprire il numero che si nasconde dietro l’anonimato e di conseguenza individuare il titolare del numero.

Numero privato: il servizio di Whooming

 

Tra questi servizi è sicuramente degno di nota Whooming; questo servizio per individuare il numero che si nasconde dietro il privato è gratuito e gli si può accedere tramite la semplice connessione internet o tramite l’App. Una volta registrati al sito sarà possibile deviare le chiamate direttamente su Whooming che, in caso di chiamata anonima, registrerà il numero e, in 24 ore, invierà una email con il numero nascosto.

Un altro servizio simile, anche se a pagamento, è quello fornito da Override. Il servizio è messo a disposizione da tutti gli operatori ad un costo di 30 € per 15 giorni. Tuttavia per attivare questa funzione è necessario aver subito dei fenomeni di stalking e aver sporto denuncia. In questo modo però, in caso di minaccia alla propria sicurezza, sarà possibile individuare il malintenzionato di turno.