Squali VS Calamari giganti: immortalato lo strano scontro "tra Titani"

I luoghi comuni sono una grande bufala e questo articolo può provarlo. La protagonista in questione è la specie degli squali. Questi solitamente vengono visti come i peggiori e aggressivi esseri marini. E se vi dicessimo che in tal caso ad averci rimesso le penne, anzi le pinne, sia proprio lo squalo? Sembrerebbe che il violento nemico fosse un calamaro gigante. Com’è andato veramente lo scontro squali VS calamari giganti? Scopriamolo insieme.

 

Squali VS Calamari giganti: la strana scoperta degli scienziati marini

Il fotografo subacqueo Deron Verbeck si stava addentrando nel mare della costa di Kona, nelle Hawaii, quando si accorse di uno squalo pinna bianca oceanico con delle strane cicatrici sulla testa e sul dorso. I strani segni scaturirono nell’uomo una profonda curiosità in quanto non presentavano tracce di denti, bensì delle presunte tracce di ventose simili a quelle di un calamaro gigante.

Queste sono solo delle ipotesi in quanto non è certa la svolta dei fatti, ad ogni modo un esemplare del genere non ha mai riscontrato segni del genere. Non si ha alcun tipo di certezza in merito visto che, essendo i pinna bianca una specie che risiede nella parte remota dell’oceano, è difficile studiarla.

Alcuni ricercatori che hanno registrato il primo video di un calamaro gigante nelle acque degli Stati Uniti, affermano che lo scontro tra le due specie sia nato probabilmente in un momento di caccia. I segni sullo squalo infatti sono simili a quelli visti sui capodogli, noti cacciatori di grandi specie di calamari.

A ogni modo, nonostante i dubbi, vi sono i risultati sul sito Journal of Fish Biology.