Riverdale: la quinta stagione è in programma e troviamo già degli spoiler

La terza stagione di Riverdale aveva visto la tragica morte di Luke Perry (nei panni di Fred Andrews, il padre di Archie), deceduto il 4 marzo 2019. Da allora, per via del Covid-19 non sono stati lanciati nuovi episodi e le riprese sono state inevitabilmente sospese dopo la scoperta di un positivo al virus all’interno della troupe.

L’ultima stagione aveva lasciato i fan senza parole e piuttosto frastornati per via della scena finale. In essa vi erano Archie, Betty e Veronica davanti ad un falò, seminudi e insanguinati, nell’atto di gettare nel fuoco alcuni indumenti, evidentemente di Jughead. Ciò che dichiara Betty porta ancor più fuori strada gli spettatori. Come se non bastasse la ragazza, con sguardo rivolto verso gli amici, consiglia di dividersi dopo il diploma, così da lasciarsi alle spalle quanto successo.

Riverdale: si iniziano a vedere la quarta e la quinta stagione della serie

Ancor prima di parlare della quarta stagione, sono già emerse delle novità sulla season 5. Si vocifera che la nuova parte vedrà i protagonisti già adulti, “invecchiati” di cinque anni. Per quanto riguarda la trama, invece, la separazione tra i liceali è assicurata. Prima di poter effettuare il salto temporale bisognerà chiudere però la terza stagione: il pubblico allora potrà apprezzare tre puntate relative all’ultima parte, per poi dare il via all’inaspettato jump.

Gli episodi in questione sono il 20, il 21 e il 22 della quarta stagione. “Sono molto emozionanti. – ha confessato Roberto Aguirre Sacasa – C’è ancora molto dei nostri personaggi da portare in scena. Per questo motivo inizieremo con questi tre episodi. Non possiamo privarli del loro diploma, dopo averli accompagnati durante gli anni del liceo. Riprenderemo esattamente da dove ci siamo lasciati”.

Come dargli torto, d’altronde. Aspetteremo per il salto temporale tanto atteso.