sex education

Attendere le nuove stagioni delle proprie serie TV preferite sta diventando difficile, soprattutto da quando il lockdown ha causato ritardi nelle produzioni allungando, di conseguenza, le tempistiche previste. La mancanza di novità in aggiunta a questa situazione poi non aiuta, rendendo gli utenti ancora più trepidanti nel vedere i nuovi episodi, ma allo stesso tempo annoiati da come il tempo trascorre e nessuno sembra curarsene.

In realtà, dietro l’apparente nullafacenza, un grosso lavoro è in opera negli uffici di Netflix dove numerosissime serie hanno dovuto subire un adattamento alle nuove regole e alle direzioni post Covid19 (che ricordiamo essere fortemente presente negli Stati Uniti).

Sex Education che fine ha fatto? E Peaky Blinders e After Life?

Grazie alle ultime rivelazioni concesse attraverso intervista dagli stessi produttori, sapere a che punto sono le riprese di alcuni titoli è più facile. Iniziando dall’attesissimo Sex Education, possiamo subito dire che le riprese per la terza stagione non sono ancora iniziate; purtroppo i tempi hanno visto un periodo morto, ma stando alla voce degli showrunner, gli stessi stanno facendo di tutto per poter tornare sul set entro la fine di agosto, così da poter offrire il loro lavoro entro il 2021 a tutti gli abbonati Netflix.

Peaky Blinders si trova più o meno nella stessa situazione se non fosse per il fatto che le riprese godono già di una data e la pausa, in realtà, si è rivelata solo più propensa alla trama, la quale è stata migliorata andando a costituire una delle migliori stagioni di sempre, se non la più perfetta a detta dell’ideatore.

In conclusione, per quanto concerne After Life e la sua terza stagione, giusto in questa settimana è stato presentato il copione della prima puntata a Ricky Gervais ed il resto del cast. Le riprese cominceranno presto? Probabilmente, ma in ogni caso occorrerà attendere il prossimo anno per poter vedere i nuovi episodi su Netflix.