cartelle esattoriali

A quanto pare, molte persone potrebbero dire addio alle cartelle esattoriali. Infatti, nei prossimi giorni, il Governo potrebbe annullare oltre 400 miliardi di debiti. Tutto ciò accadrà con l’introduzione di un condono che non ha nessun precedente nella storia del nostro paese. Questa non è la solita fake news del momento o una notizia proveniente da una fonte non autorevole, bensì proviene da Ernesto Ruffini, il quale ricopre un ruolo molto importante, ossia quello di direttore dell’Agenzia dell’Entrate. Alcuni giorni fa dunque è stato quindi ipotizzato un maxi condono che servirà a “snellire la burocrazia del sistema fiscale italiano“.

Questa complicata operazione riguarderà quindi 400 miliardi di debiti che a quanto pare lo Stato non può recuperare in nessun modo tramite sistema fiscale attuale. La somma è divisa tra:

  • 153 miliardi a soggetti falliti,
  • 119 miliardi a soggetti deceduti,
  • 109 miliardi a soggetti nullatenenti.

 

Cartelle esattoriali addio: il maxi condono potrebbe realmente arrivare? Scopriamo una volta per tutte la verità

Il nostro Governo negli ultimi mesi si sta impegnando duramente per aiutare le persone maggiormente in difficoltà tramite bonus dedicati. Allo stato attuale, i motivi principali che hanno fatto sì che la macchina fiscale italiana ripartisse sono essenzialmente due: la necessità assoluta di incassare denaro e la necessità di mandare avanti con ogni mezzo possibile l’economia del paese.

Nonostante le varie lamentele che provengono da coloro che hanno sempre pagato le imposte correttamente, questo maxi condono potrebbe realmente essere introdotto. Quindi, la notizia diventa sempre più concreta. Tuttavia, solamente il tempo ci dirà se i cittadini indebitati potranno essere di nuovo tranquilli in tal senso.