blank

HUAWEI è riuscita ad aggiudicarsi il sesto posto della classifica di BCG (Boston Consulting Group) delle cinquanta aziende più innovative di quest’anno, superando colossi del calibro di SONY e Facebook. I primi posti della classifica sono occupati, in ordine, da Apple, Alphabet, Amazon, Microsoft e SAMSUNG.

Queste stesse aziende (eccetto Alphabet), insieme ad IMB, HP e Toyota sono gli unici otto brand che, negli ultimi quattordici anni, sono riusciti a piazzarsi nella classifica delle cinquanta aziende più innovative di BCG, confermando l’impegno continuo nell’adattare e adottare soluzioni che siano in linea con la domanda attuale e alle esigenze dei consumatori.

blank

HUAWEI è la prima azienda cinese più innovativa

Ebbene, HUAWEI è riuscita a distinguersi per l’aver introdotto prodotti innovativi ed in linea con le esigenze del mercato e dei consumatori, presentando tecnologie all’avanguardia e pensate per diverse fasce del mercato, da quelle più basse alle più alte, ricoprendo una vasta gamma di categorie. Il tutto, superando anche le limitazioni e gli ostacoli che il Ban ha potuto comportare. Ciò ha permesso al colosso cinese di superare brand altrettanto importanti, come Facebook, Nike, Tesla, Netflix e McDonald’s, giusto per citarne alcuni.

Ma questo è un risultato ancora più importante se si considerano le aziende cinesi che sono riuscite ad entrare nella top 50 di BCG. Da questo punto di vista, infatti, HUAWEI è la prima azienda più innovativa del mercato cinese, seguita da Tencent in quattordicesima posizione e Xiaomi al ventiquattresimo posto. Altri competitor, come OPPO e VIVO non sono neppure riusciti a rientrare nella classifica.