blank

Google Foto non solo ci permette di organizzare al meglio le nostre immagini, ma ci offre anche uno spazio sul cloud per archiviare foto e video realizzati con lo smartphone, consentendoci di avere più GB a disposizione da utilizzare per le app, la musica ed i giochi. Per fare ciò, Google Foto esegue un backup dei contenuti multimediali posseduti sullo smartphone per poi trasferirli sul cloud, dove saranno sempre disponibili e pronti per essere scaricati nuovamente sul dispositivo.

Spesso e volentieri, però, la galleria del nostro smartphone si riempie anche di immagini di poca importanza, come i Buongiorno ricevuti su WhatsApp e cose del genere. Insomma, spazzatura che, accumulandosi, riesce a privarci di preziosi GB che potremmo spendere in altro modo. Ciò succede soprattutto per gli utenti che hanno attivato l’opzione di download automatico dei media e di archiviazione in Galleria, per cui non si dispone di un totale controllo sui contenuti che vengono scaricati, e ci si ritrova ad avere in Galleria anche immagini che non ci interessano affatto.

Google Foto, backup automatico disattivato per le immagini di WhatsApp

Ebbene, pare che Google stia lavorando ad una opzione che permette di disattivare il backup automatico delle immagini e dei video contenuti nelle cartelle relative a WhatsApp e, più in generale, alle app di messaggistica. A fare luce sulla novità sono stati i ragazzi di XDA-Developers, che analizzando il codice della versione più recente dell’app hanno individuato una stringa che contiene il seguente testo, oltre al comando:

<string name="photos_backup_settings_disablefolderbackup_promo_message">"People are sharing more photos &amp; videos than ever, due to COVID-19. In an effort to conserve internet resources, backup &amp; sync has been turned off for messaging apps. &lt;a href=help:>Learn more&lt;/a>You can change this any time in Settings."</string>

“Le persone stanno condividendo molte più foto e video a causa del COVID-19. Per limitare e proteggere le risorse di Internet, il backup automatico è stato disattivato per le app di messaggistica. Puoi modificare questa opzione in qualsiasi momento in Impostazioni”. 

Google avrebbe dunque deciso di disabilitare il backup automatico per i media scaricati dalle app di messaggistica per limitare l’uso di Internet ai tempi del COVID-19 e della congestione delle Reti, ma ricorda che questa opzione può essere abilitata, per chi lo volesse, in qualsiasi momento dall’area Impostazioni dell’app Foto. Al momento, tuttavia, non si hanno ancora informazioni sul quando questa funzionalità sarà disponibile.