blank

Il successo di TikTok lo si deve, fondamentalmente, agli strumenti che questo Social mette a disposizione per realizzare clip simpatiche ed originali, utilizzati dagli utenti per creare contenuti di intrattenimento, che spesso di educativo non hanno proprio nulla. La piattaforma vuole però cercare di ampliare i contenuti qui condivisi ed ha lanciato il programma #ImparaConTikTok, con il quale intende creare una sorta di enciclopedia virtuale accessibile gratuitamente e che si compone di video educativi e didattici.

#ImparaConTikTok, il Sapere accessibile a tutti

Dalla letteratura alla scienza, dalla cucina ai viaggi, dalla musica allo sport, fino alle questioni sociali e ai problemi della società attuale: con questa iniziativa, TikTok vuole proporsi come strumento di sapere e conoscenza, oltre che come mera piattaforma per l’intrattenimento.

Del resto, i contenuti a sfondo educativo contano già molte visualizzazioni, e sono molti i creator che hanno saputo conquistare gli utenti con i propri video didattici. Qualche esempio? Marco Martinelli (@marcoilgiallino), scienziato e cantante, che ha mostrato alcuni esperimenti da provare a casa; e ancora Liz (@Lizsupermais), The Cool Professor (@thecoolprofessor) e Norma (@normasteaching) che hanno diffuso contenuti volti all’insegnamento dell’inglese.

Altre realtà che hanno deciso di partecipare all’iniziativa promossa da TikTok sono le Gallerie degli Uffizi di Firenze (@uffizigalleries), che partecipa alla Settimana dei Musei con una diretta streaming sulla piattaforma; l’Unione Nazionale Consumatori (@massimilianodona), che con la sua rubrica #cucinasenzasprechi cerca di sensibilizzare gli utenti sul tema dello spreco alimentare; l’associazione no-profit Diversity, che con i suoi video promuove e valorizza la diversità; ed anche alcuni personaggi molto noti del mondo dello spettacolo, come gli chef Bruno Barbieri e Damiano Carrara.

Vorremmo che le persone arrivassero su TikTok non solo per il divertimento, ma per imparare qualcosa di nuovo, acquisire una nuova abilità o semplicemente essere ispirati a fare qualcosa di nuovo, che non avevano mai fatto prima. Ci sono persone che lo stanno già facendo ed è una tendenza che vogliamo sostenere e accelerare. Che tu sia un genitore che lavora, una persona in cerca di lavoro o semplicemente una mente curiosa, crediamo che quello dei video brevi sia il formato perfetto per continuare a imparare, con una modalità che si adatta allo stile di vita frenetico che molti di noi conducono”, ha commentato Rich Waterworth, TikTok General Manager EU.