watchos-apple-iphone-ipad-watchos7-ipados-ios

Una novità davvero interessante in casa Apple, che una volta in più riafferma la propria posizione nella lotta alla parità dei diritti impedendo qualsiasi discriminazione di genere, etnia, religione e in questo caso anche orientamento sessuale.

Il modo più immediato per manifestare la propria sensibilità al tema e solidarietà per chiunque ne risulti vittima e per chi invece si batte ogni giorno per porre fine a questa logica classista, in questa circostanza, è corrisposto con il produrre una gamma di nuovi cinturini da poter aggiungere al proprio Apple Watch.

In preparazione al Pride 2020, Apple ha dunque lanciato questi interessanti complementi, con la tipica colorazione arcobaleno, in maniera tale da rendersi perfettamente riconoscibili in qualunque circostanza e aggiungere anche un accessorio casual e colorato al proprio abbigliamento.

Apple Watch, i nuovi cinturini ispirati al Pride 2020 fanno impazzire il web

Benché annunciati da pochissimo, la notizia non ha mancato di fare il giro del web lasciando stupefatti moltissimi utenti. Tra chi la ritiene una mossa di marketing facendo leva sui diritti umani e chi invece la trova un’iniziativa interessante, per via del forte messaggio inviato dalla casa di Cupertino, di certo è riuscita a suscitare un notevole interesse e a non passare inosservata.

Vi è inoltre una seconda versione del cinturino, più sportiva – portante la firma della collaborazione di Apple con Nike – che risulta traforata per lasciar meglio traspirare la cute e presenta i colori dell’arcobaleno questa volta sul contorno dei forellini.

Il prezzo di entrambe le versioni (sia la regular che la sportiva) corrisponde a 49 euro.