Whatsapp chat contatti non in rubrica con Easy Message

Anche in questa fase due dell’emergenza Covid-19 saranno – seppur parzialmente – in vigore le regole del distanziamento sociale. Agli italiani verrà chiesto anche nei prossimi giorni di limitare gli spostamenti e di evitare gli incontri alle persone più care. Va da sé che anche nelle settimane a venire sarà strategico l’utilizzo di WhatsApp.

 

WhatsApp, la chat impone questo limite per evitare eccesso di traffico

La piattaforma di messaggistica istantanea da inizio marzo ha visto crescere in maniera esponenziale il suo traffico. Se da un lato l’utilizzo del servizio testimonia il primato di WhatsApp, dall’altro l’aumento del traffico è fonte di preoccupazione da parte degli sviluppatori. Lo stesso Mark Zuckerberg ha messo in guardia su un possibile sovraccarico dei server con conseguente crash della chat. 

L’obiettivo degli sviluppatori è quello di evitare ogni tipo di criticità e di garantire un funzionamento costante nel tempo, a prescindere dal numero delle interazioni quotidiane degli utenti. Il segreto, in questo casi, è giocare d’anticipo.

Il team che si occupa di WhatsApp, al fine di evitare ogni problema, ha deciso di imporre un piccolo ma significativo limite alle sue conversazioni. Il limite riguarda la condivisione dei video: ogni utente da qui in avanti potrà condividere dei video per una durata massima di 15 secondi, invece di 30 secondi.

Il cambiamento può sembrare relativo, ma su scala globale potrebbe a sua volta essere determinante per evitare il tanto temuto sovraccarico dei server. Anche se la fase più acuta dell’emergenza sembra essere passato, su tal fronte, non sono escluse future ed ulteriori restrizioni di WhatsApp qualora dovessero verificarsi problemi per la tenuta del servizio.