smartphone-intercettati

Avete mai avuto quella strana sensazione di essere tenuti sotto controllo? Sebbene possa sembrare un’iperbole, potrebbe realmente accadere che qualcuno intercetti il nostro smartphone. Per fortuna però esistono dei metodi per scoprire l’inganno effettuato alle nostre spalle.

Smartphone: ecco come capire se siete stati intercettati o se qualcuno vi sta spiando senza che voi lo sappiate

Il consiglio principale che vi diamo è quello di “ascoltare” il vostro smartphone. Se per esempio questo dovesse comportarsi in maniera differente, vi converrà allarmarvi. Tra le principali prove di intercettazione vi è l’alternarsi di accensione e spegnimento del vostro telefono. Ma non basta. Perché l’altro elemento che vi servirà per capire la verità, è lo stato della batteria. Se il dispositivo è stato hackerato, essa subirà un drastico calo. Per quale motivo avviene ciò? Perché i malfattori avranno installato sul vostro smartphone, un software utile ad intercettarvi e spiarvi che ostacolerà la durata della batteria.

L’altro segnale d’allarme si trova nel vostro credito, in quanto questo calerà bruscamente. Tutto ciò perché gli spyware installati dagli hacker sul dispositivo, invieranno periodicamente dei messaggi utilizzando il vostro credito.

Per tenere sotto controllo la sicurezza dello smartphone ed evitare che qualcuno vi spii o intercetti, sarà necessario cambiare di tanto in tanto le varie password del vostro telefono.

Inoltre, se avete bisogno di accertarvi di non essere vittime di tale frode, sottoponete il vostro dispositivo a molteplici controlli. La stessa regola vale se acquisterete il telefono da uno sconosciuto. Questo potrebbe esser stato precedentemente la vittima del tranello.