bug su apple iphone

Ci sono guai i vista per i possessori di Apple iPhone o altri device del brand, alla luce del della scoperta di un nuovo bug che può mandare in crash temporaneo il sistema se si riceve una determinata stringa di testo. La falla può risiedere in qualunque app che prevede l’invio o la ricezione di messaggi, e su iPhone può accadere attraverso i servizi nativi Messaggi, Mail oppure su app scaricate come WhatsApp o Telegram.

Potenzialmente qualsiasi altra app che prevede la ricezione di testo può prestare il fianco a questo bug, e l’arresto anomalo coinvolge senza distinzione gli iPhone, iPad, Mac e Apple Watch quando si riceve questa particolare stringa.

 

Bug su iPhone: attenzione a questi caratteri che lo bloccano

Non è la prima volta che Apple incorre in questo tipo di bug che chiaramente affliggono i suoi sistemi operativi, e a quanto pare alcune notizie confermano che il messaggio killer contenta dei particolari caratteri scritti in Sindhi, una particolare famiglia linguistica presente in Pakistan e India.

Semmai incappaste in questo problema, l’unica soluzione è un riavvio forzato del sistema, ma non sono stati rari i casi in cui si è dovuto fare ricorso addirittura al “ripristino impostazioni iniziali” dell’iPhone.

Pare che la nuova stringa blocca Apple sia circolata per la prima volta su Telegram per poi diffondersi a macchia d’olio su qualunque social network e app di messaggistica. Purtroppo c’è solo un modo per evitare di farsi bloccare il device da questo messaggio, visto che è sufficiente ricevere una qualsiasi notifica tramite Messaggi, Mail, WhatsApp o qualsiasi altra app. Infatti, l’unica soluzione è quella di disattivare totalmente le notifiche: vi sentirete un po’ isolati ma almeno sarete al sicuro.

Nel frattempo Apple ha comunicato che il bug è stato isolato e risolto con la versione beta di iOS 13.4.5, aggiornamento del sistema operativo in arrivo in poche settimane. Ma alcuni esperti del brand sostengono che non dovremo affatto attendere così a lungo per un update.