Amazon

Amazon afferma di aver temporaneamente sospeso gli ordini su alcuni prodotti non essenziali sui suoi siti in Italia (amazon.it) e Francia (amazon.fr) per contenere la diffusione del nuovo Coronavirus.

Poiché i clienti utilizzano l’e-commerce per supportare i loro sforzi di allontanamento sociale, anche noi abbiamo implementato una guida di allontanamento sociale all’interno dei nostri centri di smistamento ordini per mantenere i nostri dipendenti sani e salvi“, ha detto un portavoce di Amazon Italia. “I prodotti essenziali includono alimenti e articoli per l’igiene e verranno distribuiti regolarmente“.

La società afferma che la misura consentirà ai collaboratori del centro logistico “di concentrarsi sulla ricezione e sulla spedizione dei prodotti di cui i clienti hanno maggiormente bisogno in questo momento“.

 

Amazon: secondo i dipendenti italiani la prevenzione non è stata adeguata per loro

Un avviso su Amazon.it di sabato recitava: “Stiamo dando la priorità ai prodotti più richiesti e alcuni articoli potrebbero essere temporaneamente non disponibili. Apprezziamo la tua comprensione in questo momento in cui diamo priorità ai prodotti di cui i clienti hanno più bisogno. Tutti gli ordini già confermati verranno consegnati regolarmente“.

I lavoratori di un magazzino della società in Italia hanno scioperato il 17 marzo per protestare contro ciò che hanno visto come un’azione inadeguata da parte dell’azienda per proteggerli dalle infezioni.

L’Italia è stata una delle aree più colpite dal coronavirus con oltre 53.000 persone infette e oltre 4.800 morti. Solo sabato, il Paese ha riportato 793 nuovi decessi.