postepayLe nuove truffe perpetrate ai danni degli utenti in possesso di una carta PostePay sono veramente terribili, il rischio è di ritrovarsi con il conto corrente completamente prosciugato, per questo motivo è sempre caldamente consigliata la massima attenzione, tutto per evitare spiacevoli sorprese.

Il meccanismo messo in pratica dai cybercriminali passa prima di tutto per il cosiddetto phishing, visto anche per quanto riguarda gli istituti di credito; gli utenti si ritrovano a ricevere un messaggio testuale (sia email che SMS vero e proprio), con mittente teorico Poste Italiane. Al suo interno si trovano una serie di frasi atte a preoccupare il cliente finale, nonché invitarlo caldamente a premere un link interno per il collegamento al sito ufficiale, con la promessa di riuscire a risolvere un ipotetico problema.

 

PostePay: truffe terribili fanno piangere gli utenti

La truffa è proprio qui, nel momento in cui seguirete le indicazioni, andrete a collegarvi ad un sito che in apparenza sarà esattamente identico all’originale, ma che in realtà è salvato su un server esterno gestito direttamente dai malviventi. Ciò sta a significare che tutti i dati verranno catalogati da quest’ultimi, per poi essere utilizzati a piacimento per accedere al conto corrente ed a tutto il denaro salvato sullo stesso.

Il rischio è reale, non prendetelo assolutamente alla leggera, ricordate sempre che Poste Italiane non invia email di questo tipo, a meno che non abbiate presentato richiesta effettiva. Nell’eventualità in cui vi trovaste in una simile situazione, inviate una segnalazione all’azienda, in modo che possa diramare un comunicato, potreste salvare i conti di altri utenti.