Home News Facebook rafforzerà la sicurezza dopo vari hackeraggi degli account

Facebook rafforzerà la sicurezza dopo vari hackeraggi degli account

Facebook ha deciso di migliorare la sicurezza degli account dopo una violazione della privacy da parte di alcuni hacker nel 2018.

Facebook promette di rafforzare i suoi processi di sicurezza risultato poco efficienti. Questa decisione è stata presa sulla scia di un hack del 2018 che ha rivelato dati di 29 milioni di utenti. Il social network ha proposto un accordo in una causa per violazione che vedrebbe la società controllare più spesso per attività sospette intorno ai token di accesso digitale che consentono alle persone di utilizzare i propri account. Ci sono altre misure come parte della causa, ha detto Bloomberg. Un tasto molto dolente per il social network che vanta troppi utenti aventi questa tipologia di problema. Ciò non è certamente da poco.

 

Facebook: il social network rimane sotto accusa, per questo cerca di migliorare l’attenzione verso i malintenzionati

L’accordo giunge alcuni mesi dopo che il giudice William Alsup ha vietato ai querelanti di cercare un risarcimento finanziario. Questo anche dopo che il querelante principale non ha potuto dimostrare di aver dovuto pagare le spese a causa della violazione.

Non vi è alcuna garanzia che la transazione andrà avanti così com’è. Ciò dipenderà dall’approvazione del giudice Alsup. In tal caso, tuttavia, potrebbe ridurre le possibilità che gli intrusi vadano via con ingenti somme di dati personali prima che Facebook blocchi le cose. C’è ancora molta strada da fare prima che Facebook possa affermare di aver migliorato in modo significativo la sicurezza – da allora sono stati segnalati intervalli molto più ampi . Questo potrebbe essere un buon inizio, però.