postepay

Tutti gli utenti in possesso di una carta ricaricabile PostePay devono assolutamente prestare la massima attenzione alle innumerevoli e possibili truffe perpetrate ai loro danni, in quanto potrebbero prosciugare letteralmente il conto corrente e tutto il credito disponibile sulla stessa.

Le PostePay sono sicure, Poste Italiane sta facendo davvero di tutto per cercare di rendere il più tranquilla possibile l’esperienza dei consumatori, ma i malviventi giocano tutto sull’inesperienza di quest’ultimi per cercare di accedere ai profili o dati sensibili. Il meccanismo è sempre legato al phishing, consiste nell’invio di un messaggio di posta elettronica in cui il cybercriminale si finge Poste Italiane (come mittente vedrete proprio il nominativo dell’azienda); al suo interno troviamo una serie di frasi e di periodi molto preoccupanti, creati appositamente per invogliare il cliente a premere un link interno diretto teoricamente al sito ufficiale.

 

PostePay: le truffe sono sempre più temibili

La realtà, tuttavia, è ben diversa; il collegamento porterà ad un portale che a prima vista apparirà essere identico all’originale, ma risulta essere salvato su un server gestito direttamente dal malvivente. In parole povere, inserendo i propri dati sensibili per effettuare l’accesso al profilo, si consegneranno le credenziali ai cybercriminali; successivamente avranno libero accesso al conto corrente ed a tutto il denaro contenuto nello stesso.

Il rischio è reale ed è molto alto, tutti gli utenti devono prestare attenzione, i messaggi di posta elettronica malevoli vengono inviati “random” senza cognizione di causa o iter particolare, di conseguenza ognuno di noi potrebbe riceverlo e cadere nella trappola.