Netflix

Il colosso dello streaming online, Netflix, ha recentemente reso note le proprie intenzioni di voler aprire una nuova sede nella città di Roma, perché possiede un’anima cinematografica.

L’azienda ha ufficialmente scelto Roma come città per sua sede in Italia. Fino ad oggi infatti, il team italiano aveva come sede Amsterdam, ora invece sarà la Città Eterna ad accoglierli.

 

Netflix sceglie Roma come città per la propria sede italiana

L’operazione di nuova residenza si concluderà entro 12 mesi al massimo, come ha fatto sapere la piattaforma. Quest’ultima sta scegliendo in questi giorni la location per i propri uffici. Per la nuova struttura logistica l’azienda cerca un edificio in una zona che sia strettamente collegata con il centro città, che sia di rappresentanza ma allo stesso tempo funzionale. All’interno della nuova struttura opereranno all’inizio circa 30 persone, dal marketing alle relazioni pubbliche.

Tempo fa era stato lo stesso Reed Hastings, co-fondatore ed attuale Presidente della società ad annunciare che Netflix avrebbe aperto un ufficio in Italia. Ora finalmente è arrivata anche la conferma ufficiale. La strategia della piattaforma sicuramente segnerà un’inversione di tendenza rispetto allo scenario che sembrava purtroppo irreversibile negli ultimi tre anni.

Kelly Luegenbiehl, la vice presidente delle serie originali Netflix per l’Europa, Medio Oriente ed Africa, ha dichiarato: “Sin dall’avvio del servizio in Italia nel 2015, siamo stati accolti con entusiasmo dai nostri tanti abbonati italiani e abbiamo avuto la fortuna di lavorare con una varietà di creatori, dai più conosciuti alle voci emergenti. Aprire un ufficio a Roma – spiega al Messaggero la manager – è il logico passo successivo nel nostro impegno a lungo termine in Italia, e ci permetterà di rafforzare le nostre molteplici partnership creative e di lavorare su una crescente offerta di film e serie Made in Italy e che potranno essere apprezzati dal pubblico in tutto il mondo“.