Contatori manomessi: scoperta la nuova truffa che dimezza le bollette

Il fine giustifica i mezzi. O almeno questo è quello che credono tantissimi utenti che infrangono sistematicamente la legge in Italia o in altri paesi. Per quanto riguarda la nostra penisola in questo caso sembra che qualcuno abbia spinto un po’ troppo la mano, manomettendo addirittura i propri contatori della luce o del gas.

In questo caso la truffa è chiara, e proprio per questo le forze dell’ordine hanno portato avanti una nuova indagine che avrebbe portato alla luce i diversi aspetti incredibili. Non è bastata infatti l’indagine anche durante la scorsa estate ha portato in manette tantissime persone a Roma. In questo caso il fenomeno si è ripetuto: una nuova truffa ai danni delle aziende fornitrici di luce e gas è stata perpetrata. Sono stati diversi gli arresti ma ancor più clamoroso è stato quanto trovato durante le perquisizioni.

 

Contatori modificati per dimezzare o addirittura annullare i costi di ogni bolletta: in manette più di 10 persone e allacci abusivi da parte degli esercizi commerciali

Gli ultimi giorni sono stati fondamentali per individuare ancora una volta nuovi individui che manomettevano i loro contatori. Il merito a luce e gas, questi riuscivano addirittura a dimezzare o in alcuni casi anche ad annullare le bollette da pagare.

Dopo alcune segnalazioni e diverse indagini, sono scattate le perquisizioni, le quali hanno portato al ritrovamento di diversi rilevatori, punzonatori e contatori di riserva. L’attrezzatura in questione serviva dunque a compiere la truffa, ma non finisce qui. Infatti sono stati trovati diversi allacci abusivi per strada da parte di diversi esercizi commerciali. Proprio per questo sono scattate le manette.