Radiazioni SAR

Purtroppo ad oggi sono poche le persone che quando acquistano uno smartphone si informano in merito al valore del tasso di assorbimento specifico. Si tratta dei valori SAR, i quali vengono appunto riprodotti da ogni smartphone che esiste in giro.

Tali valori non sono altro che delle radiazioni, le quali sono indicate con un valore. Questo può cambiare ovviamente il merito alla testa o al corpo, i due posti con i quali lo smartphone viene più spesso a contatto. Ovviamente ci sono alcune precauzioni da prendere, come ad esempio non tenere sempre lo smartphone a contatto con il proprio corpo o magari non dormire con quest’ultimo vicino alla testa durante la notte. Nel frattempo però ecco due liste: la prima con gli smartphone con il valore SAR più basso e la seconda con tutti i dispositivi col valore SAR più alto. 

 

Smartphone con valori SAR più bassi

  1. Samsung Galaxy Note 8 – valore SAR: 0,17 W/kg
  2. ZTE Axon Elite – valore SAR: 0,17 W/kg
  3. Samsung Galaxy A8 – valore SAR: 0,24 W/kg
  4. LG G7 – 0,244 W/kg
  5. Samsung Galaxy A30 – valore SAR: 0,246 W/kg
  6. Samsung Galaxy S8+ – valore SAR: 0,26 W/kg
  7. Samsung Galaxy S7 edge – valore SAR: 0,26 W/kg
  8. Samsung Galaxy A50 – valore SAR: 0,27 W/kg
  9. Essential PH-1 – valore SAR: 0,28
  10. HTC U11 Life – valore SAR: 0,28 W/kg

Smartphone con valori SAR più alti

  1. Xiaomi Mi A1 – valore SAR: 1,75 W/kg
  2. OnePlus 5T – valore SAR: 1,68 W/kg
  3. Huawei Mate 9 – valore SAR: 1,64 W/kg
  4. Xiaomi Mi Max 3 – valore SAR: 1,58 W/kg
  5. ASUS ZenFone 6 – valore SAR: 1,57 W/kg
  6. OnePlus 6T – valore SAR: 1,55 W/kg
  7. Honor 8 – valore SAR: 1,5 W/kg
  8. Huawei P9 – valore SAR: 1,49 W/kg
  9. HTC U12 Life – valore SAR: 1,48 W/kg
  10. Huawei P9 Plus – valore SAR: 1,48 W/kg