Twitter

Negli ultimi giorni moltissimi utenti si sono accorti di una casualità presente sui social network Facebook e Twitter, che potrebbe nascondere qualcosa di più grave.

L’amministratore delegato e fondatore di Twitter, Jack Dorsey, ha smesso di seguire il profilo di Mark Zuckerberg, amministratore delegato e fondatore di Facebook. Per farlo Dorsey, ha utilizzato uno stratagemma.

 

Dorsey toglie il segui a Zuckerberg, Facebook e Twitter in lite?

Dorsey, come anticipato precedentemente, per smettere di seguire Zuckerberg ha utilizzato uno stratagemma che ha permesso all’azione di unfollow di essere rivelata pubblicamente. Quando su Twitter si smette di seguire un profilo, l’azione solitamente passa inosservata, a meno che non ci sia qualcuno che costantemente va a controllare gli account seguiti. Un profilo come quello appena descritto, sulla piattaforma di Dorsey però esiste e si chiama BigTechAlert.

Quest’ultimo è un profilo, che come si legge dalla sua biografia “segue ciò che fanno gli amministratori delegati e altri dirigenti delle aziende Big Tech su Twitter“. Dorsey ha inizialmente seguito l’account di BigTechAlert e solo dopo pochi minuti ha smesso di seguire Zuckerberg, in modo che la sua azione non passasse inosservata. Ovviamente BigTechAlert non ha potuto non riportare la sua mossa.

La motivazione dietro a questa mossa di Dorsey è ancora sconosciuta ma è possibile che quest’ultimo abbia semplicemente voluto eliminare dai propri contatti un account che non twitta dal lontano 2012. Mashable ha anche cercato di contattare la piattaforma per avere dei chiarimenti e il portavoce ha risposto alla domanda con un emoticon di una capra.