3G

Il 3G, il famoso standard che ha accompagnato per diversi anni milioni di utenti, ad oggi, potrebbe essere in pericolo a causa del 5G. Secondo diverse indiscrezioni circolate on-line, gli operatori nazionali sarebbero pronti a dismettere il supporto alle sue infrastrutture al fine di continuare il supporto all’entrante standard per le connessioni mobili e tagliare dei costi per poter rientrare nelle somme investite durante l’asta per l’acquisizione dei blocchi in banda. ovviamente tutto ciò se accadrà, non accadrà da un giorno all’altro ma a seguito di alcune comunicazioni ufficiali che permetteranno alla diversa clientela di adattarsi alle nuove disposizioni. Scopriamo di seguito i dettagli su questi rumors.

3G addio: Vodafone, Wind, tra Italia, iliad e TIM potrebbero dirgli addio

Come ben noto, per lo sviluppo dell’entrante 5G, sono stati diversi i milioni investiti da parte dei gestori telefonici nazionali. Al fine di rientrare con gli investimenti e continuare a supportare un nuovo standard che verrà utilizzato per molteplici scopi, gli operatori nazionali potrebbero ben presto decidere di eliminare il 3G dai loro cataloghi offrendo, di conseguenza, solo il 4G ed il 5G. Non è nulla di sicuro, ma nel mondo della telefonia non è la prima volta che si sente parlare di questo pettegolezzo inducendo sempre più persone ad essere sicure che, prima o poi, tutto ciò accadrà. come già detto, se tutto ciò diventerà realtà, gli operatori nazionali si muoveranno per garantire lo spazio di manovra a tutti i loro consumatori e lasciare il tempo alla popolazione di adattarsi a possibili alternative.