Facebook

A partire dal prossimo 2020 il social network Facebook potrà essere utilizzato anche in lingua veneta. Ad annunciarlo è stata l’Academia de la Bona Creansa. Il direttore Alessandro Mocellin ha spiegato che ha richiesto alla piattaforma questa possibilità tre anni fa.

Dopo tre anni, la piattaforma ha risposto affermativamente alla richiesta e quindi, tutti gli utenti che sanno parlare il veneto, potranno utilizzarlo sulla piattaforma tra qualche mese.

 

Facebook inserisce la lingua veneta

Ecco la dichiarazione di Alessandro Mocellin: “Tre anni fa chiedemmo a Facebook di aprire alla lingua veneta con una lettera preparata da Academia che migliaia di veneti inviarono a Facebook. Lo scorso agosto la sorpresa: il veneto è stato la seconda lingua storica italica ad essere autorizzata dal social, dopo il sardo“. L’Academia sta lavorando da parecchie settimane per la piattaforma e il lavoro di completamento si sta avviando alla conclusione.

Mocellin ha continuato dicendo: “Appena ricevuta l’apertura da Facebook, abbiamo subito cominciato ad organizzare la squadra di traduttori dell’Academia, che conta una quindicina di membri, per arrivare al più presto al risultato. A breve toccherà all’azienda americana dare l’approvazione definitiva che renderà la versione in lingua veneta disponibile ai veneti e venetofoni di tutto il Mondo“.

Al momento non è ancora noto il periodo esatto in cui sbarcherà questa nuova possibilità sulla piattaforma. Non sappiamo dirvi quindi se sarà nei primi mesi del 2020 o verso la fine dell’anno, una cosa però è certa, la piattaforma, nonostante tutte le accuse degli ultimi mesi, è riuscita ancora una volta ad andare incontro ai propri utenti.