Huawei Nova 5T è un interessante device di fascia medio-alta presentato poche settimane fa dal colosso cinese. Arriva sul mercato con i servizi Google a bordo e presenta un design che ricorda molto quello del cugino Honor 20, con cui condivide gran parte dell’hardware.

Design ed estetica

Dimensioni molto contenute per questo gioiello di casa Huawei: soli 154.3 x 74 x 7.8 mm di spessore e un peso di 174 grammi. In tasca, complice anche la cover in silicone che vi è in confezione, non vi darà assolutamente fastidio. Presenta il foro sul display che cela la fotocamera anteriore, e il display così come la back cover sono in vetro protette da un Corning Gorilla Glass 6. Il display in risoluzione FullHD+ è IPS e non AMOLED. Peccato per questa scelta. Tuttavia si vede bene anche sotto la luce diretta del sole, anche se i neri non profondi oggi ci sembrano quasi anacronistici o da device di fascia “bassa”.
Presente il tasto laterale che funge da sblocco del device e che funziona molto bene, come da tradizione per il colosso cinese. L’altoparlante è stereo ed è presente anche il LED di notifica, sebbene non si riesca sempre a leggere con facilità.

Connettività e batteria

Carrellino per la doppia nanosim sul lato sinistro ed è presente anche il jack da 3.5mm per le cuffie (utile per ascoltare la radio FM di cui è dotato il dispositivo). USB di tipo C con supporto alla ricarica veloce da 36W, e ciò consente una ricarica del device da 0 al 70% in mezzora. Batteria da 3750 mAh: come per P30 Pro, Mate 20 Pro, il Nova 5T pur non essendo un top di gamma, ha un’ottima autonomia. Brava Huawei! Si arriva all’orario di cena con più del 30% con oltre 6 ore e mezzo/sette di schermo totali. Presente infine il BT 5.0, NFC, WiFi in tutte le configurazioni e GPS Glonass.

Caratteristiche hardware e software

Nulla da dire: solito Kirin top di gamma 980 e 6GB di memoria RAM. 128 i GB a disposizione dell’utente. Ancora Android 9 Pie a bordo, ma è previsto Android 10 con il supporto alla EMUI 10 (finamente!) che svecchierà lo smartphone portandolo di fatto, in linea con i competitor in termini di design e stile. Solita interfaccia proprietaria Huawei/Honor, sempre identica per il momento. Nulla da segnalare.

Fotocamere

Troviamo 4 sensori: il primo è da 48 Megapixel, poi troviamo un 16 per le telefoto, un sensore macro da 2 Megapixel per la profondità e uno per le macro. Aperture da f 1.8 a f 2.4. Le foto sono buone e ricche di dettagli, sebbene la pasta dell’immagine sia sempre un po’ troppo artefatta. Anteriormente invece la 32 Mega f 2 un po’ sottotono rispetto alle posteriori. I video invece, li possiamo girare in 4K a 30 fps.

Conclusioni

Huawei Nova 5T è un ottimo dispositivo: HW da top di gamma, prezzo contenuto e che sfida in casa il cugino Honor 20/20 Pro. Con un prezzo di listino che tocca i 400 €, fatichiamo a trovarne il senso, seppur lo abbiamo apprezzato davvero tanto per l’ottimo rapporto qualità-prezzo. Il link per poterlo acquistare è questo.

Huawei Nova 5T

399.00
8.6

Design e materiali

9.0/10

Prezzo

9.0/10

Prestazioni

9.0/10

Funzionalità smart

8.0/10

Batteria

8.0/10

Pro

  • Ottime prestazioni
  • Batteria
  • Top di gamma

Contro

  • Design già visto
  • Se ne sentiva il bisogno?
  • Comparto fotografico nella media
  • Display IPS