google-messages-messaggi-spam

È ormai diverso tempo che Google sta cercando di riportare in auge la propria applicazione di messaggistica, un modo per sfidare i pesi massimi, WhatsApp e Telegram. Con l’ultimo aggiornamento è stati aggiunta una funzione particolarmente attesa e molto utile. Si tratta della funzione SMS Verificato, una sorta di spunta per i numeri associati, che permetterà di evitare rognosi messaggi di spam.

L’aggiunta per ora è arrivata solo in fase di test negli Stati Uniti, e neanche per tutti i numeri. Al momento solo i numeri delle aziende vengono filtrati utilizzando questa novità, quindi non una cosa a tutto tondo, ma comunque utile. Tramite una serie di codice, il sistema di Google verifica se l’SMS in arrivo sia realmente associato ad una società piuttosto che a un’altra. Nel caso in cui il messaggio non è genuino, compare la scritta Impossibile verificare il messaggio.

 

Google Messages contro lo spam

La società ha voluto immediatamente mettere in chiaro un aspetto importante. Google non vede i messaggi che noi scriviamo di rimando o che ci arrivano, ma fanno riferimento soltanto a dei codici ben precisi. Un altro modo per dire che la privacy non viene toccata in alcun modo. In ogni caso, come tutte le funzioni, si può disattivare e attivare a proprio piacimento tramite le impostazioni dell’applicazione.

Ovviamente, anche in caso di messaggio confermato, rispondere con informazioni personali o contenenti dati sensibili, potrebbe non essere la mossa migliore, ma almeno si sa che il contenuto arrivato è veritiero e ci si può muovere di conseguenza.