Netflix e Spotify

Spotify e Netflix sono le due piattaforme di streaming più utilizzate in tutto il mondo; gli utenti si affidano a Spotify per ascoltare qualsiasi brano musicale in streaming, mentre Netflix offre contenuti multimediali (film, serie tv, intrattenimento e via dicendo) in qualità HD e senza scoccianti pubblicità.

La differenza sostanziale che li caratterizza è anche un’altra: Spotify offre ai suoi utenti una versione gratuita e una a pagamento; in quella gratuita ovviamente ci sono delle limitazioni come per esempio pubblicità tra l’ascolto di un brano e un altro, non è possibile ascoltare il brano che si preferisce perché bisogna affidarsi all’ascolto casuale e via dicendo.

In tanti, infatti, preferisco acquistare la versione a pagamento e sostenere un tot al mese per usufruire di tutti i vantaggi; purtroppo, però, in molti hanno constatato che sostenere due abbonamenti mensili a lungo andare diventa difficile; fortunatamente esiste un metodo per risparmiare notevolmente su entrambi i costi.

Ecco l’unico modo per risparmiare sull’abbonamento di Netflix e su Spotify

Tutti i consumatori che vogliono possedere entrambe le piattaforme senza spendere troppo possono utilizzare questo metodo; innanzitutto è necessario attivare l’abbonamento Premium Netflix che consente la visione illimitata di tutti i contenuti su quattro dispositivi in contemporanea; gli utenti devono, dunque, trovare altre tre persone per condividere l’account e dividersi il prezzo mensile dell’abbonamento (14,99 Euro); in questo modo devono sostenere il prezzo mensile di 3,70 Euro circa.

La stessa regola vale per l’abbonamento di Spotify; gli utenti devono abbonarsi all’abbonamento Premium for family che permette di usufruire della piattaforma su sei dispositivi in contemporanea; anche in questo caso gli utenti devono trovare altre cinque persone con cui condividere l’account e il costo mensile dell’abbonamento (14,99 Euro); in questo modo devono sostenere il prezzo mensile di 2,50 Euro circa.