Ogni giorno milioni di persone in tutto il mondo utilizzano Google Maps, il servizio di mappe del colosso Google, per spostarsi facilmente in ogni angolo del pianeta. La particolarità del servizio, però, sta nel fatto che Maps, a differenza delle altre applicazioni di navigazione, oltre ad essere dedicato agli automobilisti è pensato anche per aiutare le persone a muoversi in città di cui non si conosce nulla. Per questo motivo, quindi, il colosso della Mountain View sta pensando ad una soluzione versatile che possa permettere a tutti gli utenti di “parlare” al proprio telefono.

Grazie a questa nuova funzionalità, quindi, gli utenti di Google Maps potranno finalmente viaggiare senza problemi, approcciandosi di fatto a qualsiasi lingua. Cliccando semplicemente sul nuovo pulsante posizionato accanto all’indirizzo di un luogo, l’app chiederà informazioni sulla destinazione al posto nostro. Scopriamo di seguito ulteriori dettagli.

Google Maps: arriva la soluzione per chi non conosce le lingue

Molto spesso, quando si è in viaggio,  si ha la necessità di chiedere agli abitanti del posto maggiori informazioni sulla nostra destinazione. Grazie alla nuova funzionalità “Ottieni più traduzioni”, però, approcciarsi alle persone che parlano altre lingue non sarà più un problema.

La nuova funzione, infatti, sfrutta il servizio di sintesi vocale che permette di tradurre in tempo reale la nostra domanda nella lingua del posto. Ad esempio se si è alla ricerca di maggiori informazioni su luogo di interesse a Parigi, l’icona dell’altoparlante ci permetterà di chiedere facilmente informazioni in Francese.

Laszlo de Brissac, responsabile del prodotto Google Maps, ha commentato la nuova funzione definendola una delle più innovative mai introdotte su Maps.

Secondo le prime indiscrezioni la nuova funzionalità verrà lanciata entro la fine di questo mese sia su dispositivi Android che su devivce iOS, con supporto per 50 lingue (incluso il giapponese) e altre in arrivo.