Una rivoluzione del campo della messaggistica istantanea sta per arrivare. Google è pronta a lanciare gli SMS 2.0, che a quanto sembra, hanno tutte le carte in regola per spodestare il predominio delle famose App Whatsapp e Telegram. 

Con le nuove features, BigG andrà a offrire una nuova esperienza utente per tutti coloro che ne usufruiranno. Inizialmente sappiamo che il supporto andrà sugli smartphone e tablet di casa Android. Successivamente invece si estenderà anche ai possessori di iPhone e iPad.

Con questo nuovo servizio, l’azienda di Mountain View è pronta a compiere una vera e propria rimodulazione di tutto il mondo delle chat. Si passerà dall’uso costante di software che viaggiano online ai nuovi SMS che non necessiteranno di alcuna connessione ad Internet.

SMS 2.0: ecco come batteranno Whatsapp e Telegram

Son passati più di 30 anni dal lancio degli SMS, eppure soltanto adesso stiamo per assistere ad una vera svolta dei classici e vecchi messaggi testuali di 165 caratteri. Oramai gli SMS vengono utilizzati soltanto per scambiare comunicazioni urgenti in caso di assenza di rete, oppure dagli operatori telefonici per informare di nuove offerte. L’ultimo caso in cui vengono usate è per la famosa autenticazione a due fattori che molte App Social o per l’Home Banking applicano.

Grazie al protocollo RCS (Rich Communicaion Services), si potranno inviare messaggi testuali, foto, video, file pdf, e molto altro, senza il supporto della connessione dati o wireless. Mancheranno inizialmente le note vocali, che verranno aggiunte in seguito. Prima del rilascio ufficiale, gli sviluppatori integreranno anche la crittografia per fare in modo di rendere i nuovi SMS 2.0 sicuri per tutti.

Ma come fare per attivarli? Il metodo è molto semplice: basterà scaricare l’App Messaggi di Google dal Play Store ed attendere l’aggiornamento che renderà operativo il nuovo servizio del colosso americano.