Da diverso tempo ormai il CEO dell’azienda cinese Xiaomi, ovvero Lu Weibing, ha svelato ufficialmente l’arrivo sul mercato del nuovo Redmi K30. Di quest’ultimo conosciamo già qualche sua peculiarità, ma nel corso delle ultime ore un leaker ci ha svelato alcune caratteristiche riguardanti il display che verrà montato a bordo del device.

 

Redmi K30: niente display AMOLED?

Sugli scorsi Redmi K20 e Redmi K20 Pro (ovvero Xiaomi Mi 9T e Xiaomi Mi 9T Pro per il mercato italiano) l’azienda aveva deciso di adottare dei display AMOLED a tutto schermo e caratterizzati dalla presenza di un sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali integrato al loro interno.

A quanto pare, però, sembra che abbia in mente altre soluzioni per quanto riguarda i successori di questi dispositivi. Come già accennato, infatti, un leaker cinese ha rivelato che il prossimo Redmi K30 potrebbe avere a bordo un display LCD. Di conseguenza, il sensore biometrico per lo sblocco tramite impronta verrebbe spostato su un tasto sul frame laterale del device.

Al momento non abbiamo nessuna conferma ufficiale riguardo a quanto trapelato. Viste le caratteristiche tecniche e le scelte stilistiche adottate sui precedenti modelli, sembra alquanto insolito questo presunto cambio di rotta da parte dell’azienda cinese Xiaomi. Staremo a vedere come evolverà la situazione. Nel frattempo, vi ricordiamo che il CEO dell’azienda ha confermato che il nuovo smartphone Redmi K30 arriverà sicuramente nel 2020. Per quanto riguarda le altre sue peculiarità, ci sarà la presenza di un doppio foro sul display (quindi addio alla pop-up camera a comparsa) e sarà inoltre presente il supporto alla connettività dual 5G.