PostepayUtenti di Postepay fate sempre attenzione ai messaggi di posta elettronica che ricevete con mittente Poste Italiane, nella maggior parte dei casi ci troviamo di fronte ad un tentativo di truffa con la possibilità di vedersi rubare letteralmente i dati sensibili.

Il termine phishing è quello che più si avvicina alla truffa a cui siete stati soggetti, il malvivente punta alla vostra curiosità ed inesperienza mediante l’utilizzo di un messaggio di posta elettronica preoccupante. Il corpo del testo è composto da parole che davvero vi inviteranno a premere un link interno che, almeno pensate, vi possa portare direttamente sul sito di Poste Italiane.

La verità, tuttavia, è ben altra cosa. Assecondando la richiesta, infatti, andreste a consegnare i dati nelle mani del malviventi, concedendogli di fatto libero accesso ai vostri dati sensibili e conti correnti. Il rischio è quindi di venire letteralmente derubati di ogni risparmio, è davvero necessario prestare la massima attenzione.

 

PostePay: come difendersi dalle truffe

Difendersi da un tentativo di truffa è davvero più semplice di quanto si potrebbe effettivamente pensare, l’unica cosa da fare è cancellare immediatamente l’e-mail truffaldina ricevuta, in questo modo andrete a tutti gli effetti ad evitare qualsiasi tentazione o problematica di sorta. Ricordate che rischierete il furto dei dati solo quando avrete inserito i dati, la pressione del link non dovrebbe mettervi in pericolo.

Se volete stare tranquilli al 100% affidatevi al nuovo servizio SMS alert di Poste Italiane, una utility che vi aiuterà a ricevere SMS tutte le volte che effettuerete un pagamento o una spesa con la vostra carta ricaricabile.