novità offerte IliadIliad non è partita nel migliore dei modi. C’è chi è riuscito ad accaparrarsi l’ambita promo da 5,99 euro al mese concessa per qualche mese a partire dall’esordio del 28 maggio 2018. Inizialmente c’era scetticismo. Chi ha attivato una SIM l’ha mantenuta per poco tempo in attesa di avere una tacca di segnale che consentisse di sfruttare appieno i fantastici 30 Giga al mese garantiti in Italia per la navigazione su rete 4G Plus.

Il network del gestore non è arrivato pronto rispetto ai già maturi TIM, Wind Tre e Vodafone. Il RAN Sharing su portanti Wind Tre ha svantaggiato l’esperienza utente regalando una navigazione molto lenta. Fino ad oggi molti hanno risolto scomodando alcune procedure e trucchi. Ma con la chiusura del 3G in vista l’intervento di manutenzione ha richiesto una soluzione repentina. Si è scelto il nuovo ecosistema del gestore arancione, ora potenziato al Centro – Sud dove si naviga alla massima velocità. Ad ogni modo non è questa la novità del giorno. Ecco cosa abbiamo scoperto.

 

Iliad: addio 4G Plus, la nuova navigazione è molto più stabile e veloce

TIM, Wind, Tre, Vodafone e Fastweb hanno una grossa gatta da pelare. Il nuovo accordo con Nokia Technologies è entrato in vigore per la concessione della infrastruttura 5G di nuova generazione. L’obiettivo del provider è quello di garantire un solido apparato di rete pronto per soddisfare l’esigenze dei nuovi servizi ultra veloci per la telefonia mobile e l’Internet delle Cose. Con questa nuova partnership gli obiettivi sono stati già definiti e ci si prepara al prossimo step.

Sulla base di questa storica intesa si lascia anche maggiore spazio ai piani per la telefonia fissa che, con ogni probabilità, prevederanno proprio l’uso delle nuove reti wireless ultra broadband nel massimo rispetto della filosofia Iliad del low-cost e della trasparenza tariffaria fin oggi mantenuta in ogni sua parte.