jet lag app per combatterlo

Se siete dei frequentatori assidui di aeroporti e viaggiate in lungo e in largo per lavoro su Boeing e Airbus, allora saprete quanto è difficile adattarsi al jet lag. Ma forse non tutti sanno che esistono delle app scaricabili dal Play Store per alleviare i sintomi di malessere di questo fenomeno, e sono diventate un must per chi viaggia tanto.

Tali app offrono al possibilità di monitorare le ore di sonno e veglia fornendo suggerimenti su come prepararsi al jet lag prima, durante e dopo il viaggio. Partiamo da Jet Lag Rooster, la quale ci indica quali sono le ore di luce a cui esporsi per gestire al meglio il ritmo circadiano e pare sia usata anche per il training di piloti ed equipaggio.

 

Boeing e Airbus: come combattere il Jet Lag con Google e il Play Store

Un’altra applicazione utile è Entrain, la quale propone un regime di esposizione alla luce sulla base del proprio itinerario di viaggio unendo dei consigli sulle tecniche di recupero più veloci ed efficaci per resistere al jet lag senza troppi traumi.

Segnaliamo anche SleepBot, ovvero un’app che monitora la qualità del sonno quando cambia l’ora, registrando i movimenti e i suoni emessi nel sonno. Insieme all’altra app SleepBetter sono molto amate dagli sportivi e permettono di tenere traccia di tutte le variazioni quotidiane legate al riposo. Infine, la star del Play Store si chiama Timeshifter, ma il conto delle app è molto più alto di quanto possiamo annoverare in questo pezzo.

Tutte queste applicazioni forniscono indicazioni pratiche sul tempo in cui ci si deve esporre alla luce, a che ora mangiare e che tipo di cibi preferire in base all’orario, che tipo di integratori assumere, quanta attività fisica fare negli orari stabiliti. Tutto si basa su algoritmi in grado di resettare l’orologio circadiano di partenza attraversando velocemente i fusi e le lancette dell’orologio.