instagram-nero-scuro-tema-android-10

I temi scuri stanno diventando estremamente popolari negli ultimi mesi grazie a Google e Apple che hanno adottato le modalità scure rispettivamente in Android 10 e iOS 13. Mentre Google ha aggiunto temi scuri alla maggior parte delle sue app, le app di terze parti impiegano più tempo ad adottare temi scuri su Android.

Instagram, ad esempio, storicamente non ha supportato una modalità oscura. Alla fine, però, l’ultimo aggiornamento alfa dell’app Instagram su Android ha aggiunto un tema scuro. Meglio ancora, è un tema scuro AMOLED quindi i colori di sfondo sono neri. Questa modalità scura non è perfettamente scura in tutte le parti, ma fa da tema alla maggior parte degli elementi dell’interfaccia utente in Instagram.

Instagram, la modalità scura è disponbile su Android 10

Mentre il colore di sfondo nero non risparmia davvero la durata della batteria sui grigi scuri che troverai in molte app di Google, può rendere più piacevole lo scorrimento del feed di Instagram di notte. C’è un bel contrasto tra le parti nere e grigie, che rende più facile vedere il contenuto senza cambiare il contenuto reale.

Leggi anche:  Android: il trucco per aumentare la durata della batteria con la calibrazione

Ciò significa che le immagini luminose saranno ancora luminose mentre qualsiasi bianco nelle immagini sarà ancora bianco. Se vuoi abilitare questo sul tuo telefono, devi prima aggiornare all’ultima versione di Instagram e abilitare la modalità scura integrata del tuo telefono. Ciò significa che funzionerà se stai utilizzando un telefono Android su Android 10, se hai un dispositivo Samsung Galaxy con una UI o un dispositivo Xiaomi con MIUI 10.

Se non hai Android 10, MIUI o One UI, dovrai attendere che Facebook aggiunga un interruttore nelle impostazioni su Instagram. La modalità Dark è una caratteristica amata che ha davvero fatto il giro negli ultimi mesi. Man mano che più dispositivi ottengono Android 10, possiamo aspettarci che molti più sviluppatori di app aggiungano temi scuri nelle loro app.

Speriamo che vedremo un’ondata di nuove app piuttosto che l’attuale rivolo che stiamo vedendo. Facebook lo ha già aggiunto a Messenger e lo sta testando nell’app principale e WhatsApp , quindi è bello vedere finalmente l’azienda aggiungere il supporto su Instagram.