fortnite-ios-13-pubg-iphone-apple-non-funziona-700x400

Sembra che non tutto vada bene e liscio con iOS 13. Almeno due giochi popolari non sono più riproducibili su iPhone con l’ultima versione del sistema operativo Apple. Gli sviluppatori di Fortnite e PUBG hanno già emesso un avviso per coloro che vogliono giocare ai loro giochi. L’avviso consiglia ai giocatori di non aggiornare ancora il dispositivo a iOS 13.

Come riporta 9to5mac, la maggior parte dei problemi che rendono ingiocabili questi giochi sono legati ai gesti. Il gesto di toccare e tenere premuto con tre dita sembra infastidire a tal punto da “rubare” tocchi in-game. Qualsiasi gioco che richiede ai giocatori di avere tre dita sul display sembra essere influenzato dal questo bug del gesto.

Fortnite e PUBG, meglio non aggiornare a iOS 13

Gli sviluppatori di PUBG hanno già incluso nel loro gioco un annuncio che avverte i giocatori del problema e li consiglia di impedire ai loro iPhone di installare l’aggiornamento iOS 13. L’annuncio conferma anche che è in atto una correzione.

Leggi anche:  Smartphone e radiazioni: meglio stare attenti ai modelli Xiaomi e iPhone

“Siamo a conoscenza di un problema per i giocatori che hanno effettuato l’aggiornamento a iOS 13, in cui toccando lo schermo con 3 dita si attiva una funzione iOS e si interrompe il gioco. Abbiamo già sollevato il problema con Apple e continueremo a lavorare con loro per risolvere il problema. Suggeriamo ai giocatori che giocano con 3 o più dita di non eseguire l’aggiornamento a iOS 13 fino a quando il problema non viene risolto.”

L’unica soluzione al problema sarebbe quella di disabilitare completamente il gesto, cosa che al momento non è possibile. Una patch potrebbe essere inclusa in iOS 13.1, che dovrebbe arrivare il 24 settembre, ma è solo una supposizione.