Le Stories arrivano anche su Google Foto… ma si chiamano Memories! E’ questa la grande novità annunciata dal colosso di Mountain View, che sembra voglia trasformare il suo servizio di archiviazione di immagini e video in un vero e proprio Social Network.

Quella delle Stories, infatti, è una funzionalità già vista su tante altre app. Snapchat, Instagram, Facebook e WhatsApp sono solo alcune delle piattaforme che permettono agli utenti di condividere foto o filmati da rendere disponibili online per sole 24 ore.

Le Memories di Google Foto funzionano, però, in modo abbastanza diverso dalle più comuni Stories di Instagram o gli Stati di WhatsApp. A generarle, infatti, sarà l’app stessa che selezionerà le immagini più belle scattate negli anni, grazie anche all’utilizzo del Machine Learning. Insomma, Google selezionerà le foto di maggior qualità e le proporrà come ricordi.

Leggi anche:  Google rievoca i vecchi SMS: arriva una nuova chat contro WhatsApp

Sarà poi possibile condividere il Ricordo con i propri amici attraverso una sorta di chat privata. Funzionalità molto interessante se, ad esempio, le Memories hanno raccolto anche immagini o video in cui appare un amico: grazie alla chat privata, infatti, sarà possibile tener traccia di tutti i momenti vissuti insieme.