Samsung ha annunciato oggi che supporterà i primi contenuti HDR10+ 8K al mondo, in collaborazione con le principali piattaforme di streaming in Europa. Si tratta di un grande passo avanti nel settore delle specifiche High Dynamic Range compiuto, ancora una volta, dal colosso sudcoreano.

La tecnologia HDR10+ ottimizza la luminosità e massimizza il rapporto di contrasto, rendendo le zone luminose più brillanti e quelle scure molto più intense e profonde, e consente di visualizzare le immagini nel modo più accurato possibile, proprio come i registi le hanno concepite.

Tra i fornitori di contenuti che hanno scelto di collaborare con Samsung per adottare questa nuova tecnologia, citiamo Rakuten TV, Magenta TV e Videociety di Deutsche Telekom, che dovrebbero cominciare supportare il HDR10+ tra il Q4 2019 e il Q1 2020. Anche Molotov, servizio di streaming OTT francese sta considerando di offrire i propri canali TV live e on demand con supporto all’HDR10+. CHILI, The Explorers e MEGOGO saranno, invece, i primi fornitori di servizi Over-the-top ad adottare la nuova tecnologia.

HDR10+ sarà disponibile su tutti i TV UHD, 8K e superiori, compresa i modelli della gamma QLED TV di Samsung, e dovrebbe presto arrivare anche per i suoi prodotti B2B. Intanto, l’azienda continua a stabilire delle preziose partership con i migliori fornitori di servizi di streaming per diffondere la nuova tecnologia in tutto il mondo.