DVBT2 decoder gratis

Il DVB T2 è il nuovo standard di digitale terrestre e presto entrerà a far parte della nostra quotidianità; si tratta di una versione del tutto migliorata e rivisitata del DVBT, lo standard attuale.

Con il DVB T2 l’obiettivo principale sarà quello di migliorare la ricezione tramite apparati fissi e portati, e di far crescere in contemporanea il bitrate; insomma le nostre televisioni acquisiranno nuovi canali e soprattutto la visione sarà in qualità HD. Ma quanto ci costerà? Da quando sarà disponibile?

DVB T2: tutto sul nuovo standard di digitale terrestre

A differenza della rete 5G che sono i consumatori a scegliere se attivare una tariffa telefonica per navigare ad una velocità mai vista prima, il DVB T2 sarà obbligatorio per tutti i consumatori italiani; purtroppo, tutte le televisioni acquistate da più di tre anni non sono adatte al nuovo standard di digitale terrestre perché non sono abbastanza potenti per supportalo.

Leggi anche:  Wind e Tre sono in ritardo sul 5G: si chiede aiuto a Fastweb

Difatti, per chi è in procinto di acquistare un nuovo televisore consigliamo di verificare che sia idonea al DVB-T2, controllando che sia dotata di codec HEVC; in questo modo saranno pronte al suo arrivo, ovvero dall’ 1 Gennaio 2020.

Per chi invece ha un televisore a casa e non sa se è idonea o meno, per verificare basterà effettuare la ricerca dei canali digitando il numero 501 (Rai 1 in qualità HD) e controllarne la visione; se la tv riesce a trasmetterlo allora vuol dire che è idoneo al nuovo standard, in caso contrario dovranno acquistare un nuovo televisore oppure adattarlo con un decoder di ultima generazione.