android-auto-redesign

Una nuova versione di Android Auto potrebbe modificare una volta e per tutte l’esperienza degli utenti durante l’utilizzo del sistema operativo grazie ad una possibile nuova interfaccia e a diverse funzionalità innovative. Secondo le prime indiscrezioni l’aggiornamento del sistema dovrebbe essere rilasciato nei primi mesi del 2020 e potrebbe anche comprendere una maggiore integrazione cosi da ridurre al minimo le distrazioni dovute spesso all’utilizzo del proprio smartphone mentre si è alla guida. Tutto ciò sarà possibile grazie a nuove funzioni intuitive che permetteranno all’utente di dimenticare il proprio cellulare mentre si è al volante. Scopriamo di seguito maggiori dettagli.

Android Auto: ecco le novità che potrebbero trasformare completamente il servizio

Attualmente sul web sta impazzando la notizia di questa nuova versione di Android Auto ma tutte le news sono ancora un po’ confuse. Molti, infatti, si stanno chiedendo se l’attuale versione 4.4 continuerà ad essere supportata. Ovviamente la risposta è si, sono molteplici i veicoli che ad oggi la supportano e non ci sarebbero motivi per cui Google dovesse tagliarli fuori.

Leggi anche:  Whatsapp: milioni di chat sono a rischio attacco, conversazioni spiate

Secondo alcune voci di corridoio, inoltre, pare che Google stia lavorando direttamente con alcuni dei più noti marchi automobilistici per estendere il supporto anche a modelli di automobili più vecchie. Purtroppo ad oggi non si conosce altro poiché il colosso della Mountain View ancora non si è sbilanciato a riguardo. Molto probabilmente, però, la nuova versione non avrà bisogno del supporto di uno Smartphone poiché, stando a quanto dichiarato da un beta tester di Android Q, pare che nell’ultima release l’icona di Android Auto sia completamente sparita dal menù.

Non ci resta quindi che attendere un comunicato stampa di Google per scoprire ulteriori notizie in merito.