meteorite psyche 16

Nel Web non si fa che parlare d’altro se non di asteroidi, che sono al centro dell’attenzione per la NASA. Di fatto ha da poco annunciato l’inizio delle ricerche dietro a Psyche 16. Tale meteorite che si trova fra Marte e Giove, interessa gli scienziati di tutto il globo a causa delle sua ipotetica composizione. Si dice infatti che il suolo di tale asteroide nasconda oro in quantità così ingenti da risolvere i problemi legati alla fame del mondo e all’economia.

Le speculazioni però sembrano esser arrivate a fine corsa. Infatti quella dell’oro su Psyche 16 sembra essere stata una fake news creata per specularci sopra. Secondo Peter Schiff, CEO di Euro Pacific Capital, sembra che tutto questo sia nato da una mossa dei fanatici del Bitcoin.

Perché dovrebbe essere una bufala quella dell’oro su Psyche 16?

Schiff, per spiegare la sua affermazione, si basa alla scienza, in particolar modo a ciò che potrebbe contenere l’asteroide al suo interno. Afferma infatti che tutti i corpi che gravitano nel nostro sistema solare avrebbero uno schema univoco di metalli, e di conseguenza dovrebbero avere tutti un nucleo simile a quello del nostro pianeta.

Leggi anche:  QV89 e Apophis: due asteroidi verso la Terra, ecco perché non bisogna temerli

Il composto in questione sarebbe formato da una lega di ferro e nichel, e dell’oro sembra che non vi sia alcuna traccia. Inoltre secondo il CEO di EPC i costi relativi all’estrazione dell’ipotetico materiale prezioso presente nell’asteroide sarebbero impensabili. Il trasporto poi, sarebbe del tutto impossibile.

Al di là di tutto, la NASA invierà una sonda nel 2022 che studierà attentamente l’asteroide per cercare oro. Per tale ragione in borsa è scoppiata la moda del Bitcoin, portando il suo valore alle stelle. Qualora la missione dovesse avere realmente un esito positivo, il valore di tale metallo “alieno” sarebbe del tutto inimmaginabile e potrebbe sanare tutta l’economia globale.