Iliad ha trovato il metodo per migliorare la rete 4G, serve un sacrificio

In tanti credevano che il percorso di Iliad in Italia si dimostrasse molto più impervio rispetto a quanto visto fino ad ora. Questo gestore che proviene dalla Francia ma che oggi è un provider italiano a tutti gli effetti, è riuscito a guadagnarsi il suo foltissimo pacchetto di utenti.

Ci sono infatti più di 3 milioni di persone a far parte della schiera degli utenti di Iliad che ora non intende fermarsi. Dopo aver prolungato le sue promozioni migliori, il provider vuole assolutamente migliorare gli aspetti criticati dagli utenti. Uno di questi è sicuramente la rete mobile, la quale in alcune zone di Italia sta accusando molti problemi. Sono infatti tantissime le persone che riferiscono di non riuscire a connettersi al web in diverse situazioni.

 

Iliad, con la nuova scelta verrà annullato l’accordo con Wind Tre per il roaming ma migliora di molto la rete 4G

Nonostante i risultati siano totalmente positivi in merito all’arrivo di nuovi utenti e alla scelta delle promozioni, Iliad ha qualche problema. La rete 4G non è infatti performante come dovrebbe, e questo ha portato molte proteste.

Leggi anche:  Iliad fa crollare il mercato degli operatori TIM, Wind Tre e Vodafone

Proprio durante gli ultimi giorni si è arrivati ad una conclusione epocale, ovvero quella esposta dall’amministratore delegato dell’azienda. Secondo quanto riferito da Benedetto Levi, il roaming sottorete Wind Tre sarà totalmente abolito. In poche parole Iliad si distaccherà da questa partnership per provare a creare delle reti autonome. Dopo l’accordo con Cellnex inoltre si potrebbero ottenere nuovi ripetitori per aumentare la potenza del segnale in tutto il paese.