xiaomi-mi-cc9-meitu

Giusto perché creare serie di smartphone con nomi semplici è troppo impegnato, Xiaomi ha da poco rilasciato un’immagine teaser di quello che dovrebbe essere un nuovo smartphone il quale sarà accoppiato ad un altro. Quello nel merito è il Mi CC9 Meitu che fa parte sempre della serie Mi 9, ma verrà brandizzato Meitu. Quest’ultima è una compagnia acquistata dalla cinese lo scorso novembre e l’intero dispositivo avrà un target particolare. L’altro smartphone è il Mi CC9e, ovvero variante meno potente del Mi 9 che si potrebbe definire anonima.

 

Se è vero che entrambi hanno in comune buona parte del nome, il CC9e risulta essere un dispositivo abbastanza normale con un notch a goccia, una configurazione tripla posteriore e un processore Snapdragon 710 di casa Qualcomm. Al contrario la versione Meitu presenta un design nuovo per il produttore cinese il quale sembra aver preso ispirazione da quello dell’ultima ammiraglia di Asus.

Xiaomi Mi CC9 Meitu

Lo smartphone presenta un comparto fotografico particolare, una delle ultime alternative al notch. La configurazione posteriore risulta essere anche quella anteriore grazie al cassetto ribaltabile su cui sono montati gli obiettivi, tre più il flash led. Ad alimentare tutto questo è presente l’ultima processore della serie Snapdragon 700 di Qualcomm ovvero lo Snapdragon 730. Tale chip dovrebbe garantire le stesse funzioni di un top di gamma, ma con meno potenza e quindi un minor costo finale per il consumatore. I dettaglia sono ancora pochi in ogni caso, ma la fotocamera principale dovrebbe essere da 48 megapixel per il resto c’è ancora tutto da scoprire.