I clienti appartenenti a Vodafone, Tim, Wind Tre e Iliad quando attivano un’offerta telefonica hanno come riferimento soltanto due aspetti: il prezzo mensile (o rinnovo) e le soglie dei minuti e giga inclusi.

Questo è un errore comune che fanno un pò tutti gli utenti, i quali poi si lamentano dell’assenza del segnale, scarsa velocità e caricamento video o pagine web. A tale proposito, noi di TecnoAndroid vogliamo darvi un consiglio da prendere in considerazione quando si esegue l’attivazione di un’offerta telefonica.

Per far in modo che l’offerta attiva sia vantaggiosa sotto ogni punto di vista, dobbiamo valutare anche altri aspetti come la velocità di connessione 4G, la Video Experience, la velocità download/upload e la latenza della rete.

Vodafone e Tim distaccano di anni luce Wind 3 e Iliad

Diversi esperti in questo settore della telefonia mobile stanno lanciando i primi dati inerenti all’inizio del 2019. Uno di questi è OpenSignal considerata tra le migliori a fornire dati più veritieri.

OpenSignal ha pubblicato un report dove mette a confronto ogni singolo operatore telefonico, quindi Tim, Vodafone, Wind, 3 e Iliad.

Leggi anche:  Vodafone: le novità ufficiali dell'offerta Special Minuti 50 Giga

Prima di elencarvi i dati, possiamo dirvi con tranquillità che Tim e Vodafone risultano essere i migliori in assoluto. Infatti nelle principali classifiche si trovano ai primi posti con differenza di pochi punti. Invece, Wind, 3 e Iliad devono fare molta strada per recuperare punti.

Classifica connessione 4G: Vodafone al primo posto con 86.9 punti, Tim al secondo posto con 83.6 punti, Iliad si trova al terzo posto con 76.4 punti, poi c’è Wind con 75.7 punti ed infine 3 Italia con 65.1 punti.

Classifica Video Experience: primo posto per Tim con 69.9 punti, subito dietro Vodafone con 69.1 punti, distaccati di tanti punti Wind, 3 e Iliad.

Nelle altre due classifiche rimanenti il discorso non cambia, infatti Tim e Vodafone si contengono il primo posto mentre Wind, 3 e Iliad si trovano con punteggi nettamente inferiori.