apple-ios-lightning-usbc

Ehi, qualcuno ha un caricatore? Ho il cellulare scarico” Molte delle volte la risposta è affermativa, ma nel momento in cui si ha un iPhone e ti passano un cavo per una presa USB-C capisci che il tuo dispositivo rimarrà scarico; adesso succede anche nel caso di caricabatterie dotati di tecnologia di ricarica rapida a dire il vero. Siamo nel 2019 e risulta ancora incomprensibile perché Apple si sia rifiutata di cambiare la presa Lightning con una appena citata sugli iPhone, soprattutto alla luce del fatto che su altri dispositivi della compagnia questa cosa è stata fatta.

Detto questo c’è ancora speranza e questo giro a darcela è iOS 13; speranza perché non è la prima volta che si parla di questo genere di cambiamenti. Questo possibile cambio di rotta sta venendo suggerito da un’immagine relativa alla nuova versione del sistema operativo dedicato proprio agli iPhone che dovrebbe venir rilasciato a settembre. L’immagine mostra una probabile cavo USB-C nella schermata della carica e questo potrebbe, dovrebbe, indicare l’arrivo di un supporto del genere.

Leggi anche:  iOS 13 suggerisce che l'iPhone 11 potrebbe adottare l'USB-C

 

 

 

Apple abbandonerà la presa lightning o ci sarà un nuovo dongle?

Su dispositivi come MacBook e iPad questo cambiamento c’è stato, immaginarlo sugli iPhone è più difficile farlo anche perché sono i dispositivi simbolo della compagnia. Al momento non è chiaro quale sarà il cambiamento in merito ovvero se ci sarà una nuova porta per la connettività nei futuri modelli o se semplicemente verrà rilasciato un dongle con un supporto alle prese USB-C. Per scoprirlo dovremo aspettare settembre o magari già a luglio quando verrà rilasciata la beta pubblica di iOS 13.